Appuntamento il 2-3-9-10 ottobre presso Il Circolo delle Arti Figurative, palazzo Ghibellino, Empoli

Si intitola “The bottle” l’esposizione degli allievi della scuola della ceramica di Montelupo.

Un esperimento che ruota attorno alla trasformazione di comuni bottiglie di vetro in opere ceramiche.

THE BOTTLE chiude il percorso formativo dei ragazzi che hanno frequentato il corso “ Addetto alla realizzazione di manufatti in ceramica” (anno scolastico 2021) al Centro Ceramico Sperimentale di Montelupo Fiorentino.

Il progetto finale è il risultato di un lungo processo creativo, che ha portato i ragazzi a sperimentare varie tecniche ceramiche sia di modellazione che di decoro arrivando ad un risultato autentico e originale.

Le opere sono realizzate da: Elisabetta Angiolillo, Samuele Calautti, Michela De Mori, Timoteo Franco, Beatrice Gori, Antonella Lucchini, Augusta Maffioli, Daniela Pierattini, Gabriele Pizzo, Vittorio Plenzick, Eva Poletto, Serena Spica con l’insegnante Francesca Gheri.

La mostra è aperta il 2-3-9-10 ottobre presso il Circolo delle Arti Figurative, palazzo Ghibellino, piazza Farinata degli Uberti, Empoli; con il seguente orario: 10.00-13.00 e 16.00 – 20.00 (chiuso il sabato mattina).

Si tratta, di fatto, della prima esposizione della nuova Scuola di Ceramica e delle Arti Applicate; essa è parte sostanziale del Centro Ceramico Sperimentale e nasce con l’intento di educare nuovi professionisti nel settore ceramico e in quello artigianale.

Una vera e propria scuola che si propone di diventare un luogo in cui tradizione e innovazione si fondono, dando vita ed espressione alla creatività e all’estro di tutti gli allievi per mezzo di un’approfondita conoscenza tecnica e tecnologica.

La scuola che si trova a Montelupo Fiorentinooffre differenti tipologie di corsi strutturati per differenti livelli di apprendimento, in modo tale che si possano acquisire gradualmente tutte le competenze necessarie per operare nel settore ceramico e in altri settori artigianali.

Per chi vuole avvicinarsi al mondo ceramico in modo professionale e, gradualmente, trasformare questa passione in un vero e proprio mestiere, la Nuova Scuola di Ceramica e delle Arti Applicate ha pensato ad un percorso graduale e professionalizzante costituito da livelli diversificati di corsi che permetteranno agli allievi di approfondire tecniche e tecnologie o aggiornare il proprio bagaglio professionale. I corsi sono suddivisi in prencipianti, intermedio, avanzato, master e workshop.

Per maggiori informazioni: http://www.centroceramicosperimentale.it/

Tanti saluti



Lascia un commento