15 e 16 maggio 2021, Montelupo Fiorentino
Eventi online, visite guidate, laboratori e studi aperti: si torna a respirare aria d’arte a Montelupo, in occasione della manifestazione organizzata in tutta Italia dall’Associazione Italiana Città della Ceramica (www.buongiornoceramica.it) che coinvolge le 45 Città della Ceramica italiane.
Quello appena trascorso è stato un lungo inverno, in cui molte attività culturali sono state ferme e le porte del Museo della ceramica sono state per lungo tempo chiuse al pubblico. Le manifatture hanno continuato a lavorare come potevano e la programmazione culturale si è spostata prevalentemente on line.
Il mese di maggio ha portato con sé nuove aperture e la possibilità di organizzare iniziative ed eventi, seppur contenuti e con il doveroso rispetto delle norme igienico sanitarie e del distanziamento.
Primo importante appuntamento di questa nuova stagione è la manifestazione BUONGIORNO CERAMICA che si tiene in contemporanea nelle 45 città italiane di tradizione ceramica ed è promossa da AICC.
Particolarmente ricco il programma di questa edizione 2021 che prevede sia appuntamenti on line che off line.
A partire da giovedì 14 maggio con cadenza oraria sul canale youtube del Museo della ceramica e sulla pagina Facebook @Museomontelupo appuntamento con: “Ma cosa hai messo nel caffè? La ceramica di Montelupo si racconta attraverso i suoi protagonisti. Simone Innocenti intervista le aziende”.
In questo anno è nata e si è consolidata l’associazione Strada della Ceramica di Montelupo, oltre 30 artisti, artigiani, aziende molto diverse fra loro che si raccontano in un’intervista condotta dal giornalista Simone Innocenti.
Uno spaccato della storia, delle radici, delle motivazioni delle “vite di ceramica” del territorio, unite ai riferimenti culturali personali dei protagonisti della ceramica di Montelupo, ma anche della capacità produttiva e dell’ingegno delle aziende locali.
Immancabile, poi il “Selfie ceramico”, un classico di Buongiorno Ceramica, che invita tutti (non solo i ceramisti, ma anche il pubblico) a fotografarsi con un pezzo di ceramica e postare l’immagine sui social ufficiali nel weekend dell’evento.
La kermesse si concluderà poi on line domenica 16 maggio alle ore 19.00 con un brindisi ceramico, sempre sul canale del Museo della Ceramica.
Se la situazione sanitaria lo permetterà saranno proposte alcune iniziative in presenza.
Il Museo della Ceramica sarà aperto dalle 10 alle 19 con ingresso gratuito, saranno organizzati laboratori per bambini e saranno previste visite guidate speciali condotte dai ceramisti di Montelupo, che guideranno i visitatori alla scoperta del Museo del loro punto di vista di esperti, focalizzando l’attenzione non solo sulla storia o sulla tecnica, ma anche e soprattutto sul legame della collezione storica con il loro lavoro, sull’emozione e l’interpretazione personale.
Alcuni percorsi di visita attraverseranno la città di Montelupo per evidenziare i segni della contemporaneità lasciati dagli artisti di Materia Prima e dalle residenze artistiche prodotte dal Museo.
Ovviamente occorre prenotarsi al numero 0571/1590300 oppure via mail all’ indirizzo info@musemontelupo.it.
In Via XX Settembre, nella Galleria di Fabbrica Creativa Toscana, sarà aperta una nuova edizione del temporary shop e mostra della Strada della Ceramica.
La Ceramica sarà poi diffusa nelle vetrine del centro storico, in collaborazione con il commercianti di Montelupo.

Molte delle aziende della strada della ceramica rimarranno poi aperte per consentire ai visitatori di scoprire i segreti delle loro botteghe e dei loro atelier.
Al Museo della Ceramica e all’Ufficio Turistico sarà disponibile l’elenco delle aziende aperte e si potrà prenotarsi sul posto per la visita.
Da segnalare l’occasione speciale per visitare l’Atelier dell’artista Marco Bagnoli in un tour condotto in collaborazione con la Pro Loco Montelupo; anche in questo caso occorre prenotarsi scrivendo una mail a prolocomontelupo1@gmail.com.

Proprio in concomitanza con Buongiorno ceramica sarà riaperto l’Ufficio Turistico, che il 15 e 16 maggio sarà aperta dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00; mentre nei fine settimana successivi sarà aperto il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 13.00.

«Finalmente torniamo ad aprire la nostra città, certo con cose piccole e contingentate, ma è come se tornassimo a svegliarci dopo un lungo sonno. Abbiamo bisogno di arte e cultura; non ci sono mancate le occasioni di incontro on line, ma c’è anche la necessità di tornare a incontrarci in carne ed ossa e magari scoprire ciò che prima davamo per scontato. I nostri piccoli gioielli. Permettetemi di ringraziare le nostre aziende che nonostante tutto continuano ad essere attive e instancabili nel promuoversi e promuovere il nome di Montelupo e vorrei ringraziare Simone Innocenti, montelupino doc, che ha saputo raccontare la ceramica attraverso le sue interviste», afferma l’assessore alla cultura Aglaia Viviani.>>

Tags:

Lascia un commento