Il 26 aprile riapre il Museo della Ceramica 

Per il fine settimana necessaria la prenotazione 

Il passaggio in zona gialla della Toscana permette di tornare finalmente a riaprire le porte del Museo della Ceramica. La struttura da un punto di vista organizzativo è pronta da tempo a questa eventualità, nell’attesa delle indicazioni fornite dal Governo.

Questo vuol dire che dopo lungo tempo il Museo della ceramica di Montelupo Fiorentino riaprirà le porte ai cittadini e ai visitatori, il lunedì dalle 14.00 alle 19.00 e dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 19.00.

Il numero massimo di capienza è di 10 persone per piano, per accedere, ovviamente è necessario igienizzarsi le mani e misurarsi la temperatura, come in tutti i luoghi pubblici.

Nel fine settimana è inoltre indispensabile prenotare la visita per telefono al numero 0571/1590300 oppure per mail, scrivendo all’indirizzo info@musemontelupo.it, indicando generalità e orario della visita. 

Il Museo può essere dunque riaperto e da tempo l’amministrazione comunale era pronta per accogliere i visitatori.

Tanti i progetti in cantiere nella speranza che la situazione sanitaria migliori e che sia possibile tornare a proporre iniziative di carattere culturale.

«Il Museo della ceramica è un punto di riferimento per la città e per la nostra programmazione culturale. Tante le iniziative che stiamo organizzando per i prossimi mesi a partire dalle iniziative pensate per la manifestazione nazionale BUONGIORNO CERAMICA, che di terrà a metà maggio. Abbiamo ovviamente progettato attività on line, integrandole anche con incontri con i ceramisti e visite guidate speciali al nostro Museo. L’auspicio è che la situazione sanitaria possa andare migliorando e ciò ci consenta di riappropriarci degli spazi della cultura e del confronto fra persone», afferma l’assessore alla cultura Aglaia Viviani.

Il Museo, dunque, aspetta tutti i cittadini che vogliano addentrarsi fra le sue sale e manufatti per recuperare una storia antica, ma profondamente collegata con il territorio. 

Ricordiamo che per tutti i residenti di Montelupo Firoentino l’ingresso al Museo è gratuito.

Tags:

Lascia un commento