[fusion_builder_container background_color=”” background_image=”” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ background_repeat=”no-repeat” background_position=”left top” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_webm=”” video_mp4=”” video_ogv=”” video_preview_image=”” overlay_color=”” overlay_opacity=”0.5″ video_mute=”yes” video_loop=”yes” fade=”no” border_size=”0px” border_color=”” border_style=”” padding_top=”20″ padding_bottom=”20″ padding_left=”” padding_right=”” hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” hide_on_mobile=”no” menu_anchor=”” class=”” id=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][fusion_text]

Finanziato nell’ambito di Toscanaincontemporanea2016

Coinvolte dieci studentesse dell’Accademia delle Belle Arti

 È un cantiere tutto al femminile quello che ha preso ufficialmente il via questa mattina a Montelupo Fiorentino.

Le dieci studentesse dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze per oltre due settimane saranno impegnate in lezioni frontali e laboratori pratici nell’ambito del progetto “Ceramica in Cantiere 2016”, realizzato dalla Fondazione Museo Montelupo con il sostegno della Regione Toscana e in collaborazione con il centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci.

La città di Montelupo non è nuova a iniziative di questo tipo, negli anni ha spesso organizzato laboratori, workshop e cantieri d’arte rivolti a giovani artisti e studenti.In tutti i casi, così come per il progetto iniziato oggi, l’obiettivo principale è quello far conoscere la tradizione della ceramica di Montelupo per poi promuovere una contaminazione artistica fra tradizione e innovazione. Sicuramente questa interazione arricchirà i partecipanti, ma anche il nostro territorio e le nostre aziende. Ringrazio tutti i soggetti che hanno contribuito a realizzare il progetto. Ancora una volta siamo riusciti a realizzare un progetto di ampio respiro grazie al  supporto di una pluralità di soggetti  e alla capacità di fare rete –  afferma Paolo Masetti, sindaco di Montelupo.

La tradizione ceramica deve necessariamente dialogare con le nuove tendenze e le idee dei giovani artisti.  In questo modo il Museo della ceramica potrà aspirare ad avere un ruolo nel più ampio progetto di valorizzazione degli itinerari dell’arte contemporanea in Toscana.

Non è un caso che fra il 2015 e la prima metà del 2016 abbia ospitato il progetto Materia Prima con il coinvolgimento di importanti artisti della scena dell’arte contemporanea nella realizzazione di opere site specific, oltre alla mostra storica con opere di Leoncillo, Spagnulo, Mainolfi, Cerone, Ducrot.

A partire da oggi e per circa due settimane, si susseguiranno lezioni teoriche e sperimentali dei tutor Bruno Ceccobelli e Marco Ulivieri, lezioni tecniche a cura di Ce.Ri.Col e visite alle aziende ceramiche locali.

Con il supporto dei tutor le studentesse realizzeranno  opere che verranno poi esposte nelle sale del Palazzo Podestarile.

Oltre alle lezioni con gli artisti Ceccobelli e Ulivieri, le studentesse mercoledì e giovedì avranno modo di realizzare un mini stage con Lucio Perone, uno degli artisti che hanno preso parte al progetto Materia Prima.

Le lezioni teoriche saranno a cura di Marco Tonelli, critico e direttore artistico di Materia.

Il programma del Cantiere

Lunedì 21 novembre 2016 – Avvio del Cantiere

Montelupo Fiorentino, Palazzo Podestarile Via Baccio da Montelupo 45 (ore 10,00)

Ore 10,00 – Saluto del sindaco di Montelupo, Paolo Masetti e del Presidente della Fondazione Museo Montelupo, Luigi Ulivieri

Ore 10,30 – La Storia della Ceramica di Montelupo Fiorentino – di Fausto Berti, responsabile scientifico delle collezioni archeologiche del Comune di Montelupo Fiorentino.

Ore 14,00 – Visita al Centro operativo scavi archeologici del Comune di Montelupo Fiorentino e al Museo della Ceramica di Montelupo Fiorentino.

Martedì 22 novembre 2016

Montelupo Fiorentino, Palazzo Podestarile Via Baccio da Montelupo 45 (ore 10,00)

Ore 10,00 – Marina Vignozzi Pawskoski – Le manifatture della ceramica toscana, tra arte design e impresa.

Ore 14,00 – Giovanni Baldi, direttore del Centro Ricerche Ce. Ri. Col Colorobbia – le applicazioni nanotecnologiche e le principali ricerche dei laboratori Colorobbia per la ceramica.

Mercoledì 23 novembre 2016

Montelupo Fiorentino, Palazzo Podestarile Via Baccio da Montelupo 45 (ore 10,00)

Ore 10,00 – Lezione di Marco Tonelli, direttore artistico del progetto

Ore 14.00 -18,00 – Stage con Lucio Perone

Giovedì 24 novembre 2016

Montelupo Fiorentino, Palazzo Podestarile Via Baccio da Montelupo 45 (ore 10,00)

Ore 10,00 – 18.00 – Stage con Lucio Perone

Venerdì 25 novembre 2016

Montelupo Fiorentino, Palazzo Podestarile Via Baccio da Montelupo 45 (ore 10,00)

Ore 10,00 – 18.00 – Cantiere con Bruno Ceccobelli

da Lunedì 28 novembre a giovedì 1 dicembre 2016

Montelupo Fiorentino, Palazzo Podestarile Via Baccio da Montelupo 45 (ore 10,00)

Ore 10,00 – 18.00 – Cantiere con Marco Ulivieri

Giovedì 2 dicembre 2016

Montelupo Fiorentino, Palazzo Podestarile Via Baccio da Montelupo 45 (ore 10,00)

Ore 10,00 – 18.00 – Cantiere con Bruno Ceccobelli

Alle ore 14,00 è prevista la presentazione del catalogo della Mostra “La Ceramica prende forma” .[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Tags:

Lascia un commento