Prove tecniche per la realizzazione dell’opera di Fabrizio Plessi.
L’artista a lavoro con le ceramiche ND Dolfi.

In ogni mio lavoro non c’è mai uso sviluppo narrativo.
Negli anni ho prodotto centinaia di opere con le acque, i fuochi, le lave, però mai ho sentito l’esigenza di costurire una storia.
Credo che le storie non si raccontino; concepisco piuttosto l’arte come un colpo allo stomaco (Fabrizio Plessi _ Espoarte#85)

 

Tags:

Lascia un commento