Tutte le attività didattiche per scoprire il patrimonio del Museo della Ceramica, i segreti dei ceramisti e le tradizioni di un borgo medievale

La ceramica di Montelupo
Storia e sviluppo della maiolica nel Medioevo e nel Rinascimento

Il punto di partenza per conoscere al meglio le collezioni esposte nel Museo della ceramica è certamente il percorso guidato nella produzione di maiolica montelupina dalla metà del XIII fino al XVIII secolo. Durante la visita sarà possibile ammirare e comprendere l’evoluzione delle forme e dei colori, il trattamento dei materiali e lo sviluppo dei decori. Particolare attenzione sarà dedicata all’epoca rinascimentale, quando Montelupo divenne “fabbrica” di Firenze e uno dei maggiori centri di produzione di maiolica di tutta Europa.

Maestri della ceramica

Le attività didattiche del Museo della Ceramica permettono anche di scoprire un’arte antica, che si tramanda da secoli: quella del tornio.

Dopo la visita alle collezioni musealizzate, sarà possibile assistere alla dimostrazione di un maestro torniante che creerà per i visitatori alcuni oggetti, grazie appunto al tornio in legno e a tecniche di lavorazione pre-industriali. Insieme a questa esperienza, o in alternativa, il Museo di Montelupo vi offre la possibilità di conoscere un maestro decoratore che dipingerà dei manufatti in ceramica ispirandosi ai motivi tradizionali della maiolica montelupina.

Segreti d’arte

Un ulteriore percorso proposto dal Museo della ceramica è incentrato sul rapporto fra produzione contemporanea e tradizione.

L’attività prevede una visita alle collezioni del Museo della Ceramica, abbinata ad un percorso in una delle aziende del territorio, dove sarà possibile soffermarsi sulle differenze tecniche, stilistiche e organizzative che intercorrono fra produzione contemporanea e patrimonio di abilità dei secoli scorsi.

I segreti di un borgo medievale

Una proposta, questa che più di ogni altra, permette di guardare alla storia nel senso più ampio del termine. Il percorso inizia dal centro storico di Montelupo, borgo medievale fondato nel 1203, e prosegue in direzione della Prioria di San Lorenzo (link alla pagina del territorio che parla della Prioria). L’itinerario si conclude con la visita alle produzioni del Museo della Ceramica, continuando idealmente il viaggio nella storia e nell’arte attraverso la maiolica montelupina dei secoli XIII-XVIII, con particolare attenzione al periodo rinascimentale.

Scopri come prenotare le visite!